Fieno greco: Cos’è, proprietà, usi e assunzione

Quando parliamo di piante sicuramente non possiamo non parlare delle fantastiche proprietà del fieno greco che tutt’oggi risulta essere davvero molto importante per quanto riguarda l’ambito dell’erboristeria. Oggi andremo a parlare di alcuni dettagli che interessano quindi il fieno greco ovvero una pianta della famiglia delle Fabeceae.

Questa pianta risulta essere davvero molto importante per quanto riguarda le sue proprietà ricostituenti, per questo possiamo dire che speso viene utilizzata anche come ipocolesterolemizzante, mucolitico e per fine presenta anche proprietà di tipo antinfiammatorie. Quindi finalmente possiamo andare ad avventurarci nei magnifici dettagli di questa pianta:

Fieno Greco – Proprietà e usi:

Cosa e il Fieno GrecoPer quanto riguarda il fieno greco sicuramente possiamo dire che i suoi semi contengono saponine steroidee e altre proprietà che vanno a contribuire sicuramente al benessere del nostro corpo. Tra queste possiamo trovare anche sali minerali e vitamine che sicuramente possono fare soltanto bene per il nostro corpo.

Il fieno greco quindi è anche molto importante perché viene considerato sopratutto come un integratore che contiene il fosforo, quindi risulta essere un integratore di tipo naturale.

Per quanto riguarda le donne invece possiamo dire che i fitoestrogeni (presenti all’interno dei semi del fieno greco) aiutano a stimolare la crescita del seno e anche la produzione del latte all’interno di esso, assumendo anche l’odore della pianta per colpa dell’olio essenziale che è presente nei semi del fieno greco.

Ci sono risultati anche per quanto riguarda il sistema ormonale in cui si verifica quindi un aumento dell’emopoiesi, in poche parole si verifica un aumento di cellule del sangue, che in ogni caso è utilissimo contro l’anemia.

OffertaBestseller No. 1
Fieno Greco in Capsule Vegane ad Alto Dosaggio per 3 Mesi - Fieno Greco Capsule Biologiche &...
  • Perché l'Integratore Fieno Greco WeightWorld? - Per il nostro fieno greco integratore utilizziamo semi fieno greco biologici ricchi di minerali come potassio, che contribuisce alla normale funzione...
Bestseller No. 2
Fieno Greco Bio (attivato) - 360 Capsule per 3 Mesi - Alto dosaggio 2.600mg - Fieno greco...
  • ✅ QUALITÀ GARANTITA - Il nostro fieno greco biologico è coltivato in condizioni ecologiche in Egitto e testato in laboratorio in Germania secondo gli standard HACCP.
Bestseller No. 3
Semi di fieno greco interi (1kg), 100% naturali, senza additivi, vegani, semi di fieno greco
  • 🧡 100% NATURALMENTE: Il nostro fieno greco non contiene additivi, esaltatori di sapidità o aromi artificiali ed è vegano.
Bestseller No. 4
Fieno greco - 330mg - 200 capsule
  • ⭐️ Fieno greco 330 mg
Bestseller No. 5
Polvere di fieno greco (250g), macinato , 100% naturale, semi naturalmente senza additivi, vegano,
  • 🧡 100% NATURALE: La nostra polvere di fieno greco non contiene additivi, esaltatori di sapidità o aromi artificiali ed è vegana.
OffertaBestseller No. 6
ERBA VITA Integratore Alimentare Di Fieno Greco - 60 Capsule, Favorisce il metabolismo dei...
  • FAVORISCE IL METABOLISMO: Originaria del Medio oriente e diffusa in tutto il mediterraneo, i semi di Trigonella o Fieno greco sono utilizzati in fitoterapia per favorire il metabolismo dei...
Bestseller No. 7
Semi di fieno greco biologici – 1kg – Come preparazione di tè o spezie – Fieno greco –...
  • Buono per le persone e l'ambiente: natura biologica al 100% - il fieno greco viene importato dal Kerala nell'India meridionale e controllato più volte in Austria

In tutto questo discorso importante e salutare intervengono anche le cosiddette saponine che svolgono una funzione ipocolesterolemizzante, per questo possiamo dire che grazie a queste funzione sicuramente è possibile ridurre l’assorbimento intestinale che va a riguarda completamente chi soffre di colesterolo, andando quindi a migliorare le situazioni.

Questa pianta ha anche delle proprietà che vanno ad interessare chi soffre di infiammazioni, per questo possiamo dire che attraverso le mucillagini (che interagiscono in base alle proprietà antinfiammatorie) possiamo dire che sono indicate spesso quando si verificano irritazioni all’interno delle mucose andando ad interessare quindi il sistema gastroenterico che come sappiamo è davvero molto fragile e deve essere trattato con massimo rispetto, iniziando a seguire anche una giusta alimentazione che sicuramente insieme al fieno greco non può far altro che bene.

All’interno delle proprietà benevole che svolge questa pianta troviamo anche le fibre idrofile che hanno il compito di andare ad ostacolare l’attività degli enzimi glucidoattivi, quindi possiamo dire che attraverso a questa funzione vediamo una riduzione del glucosio all’interno del nostro organismo.

Infine possiamo dire che il Fieno Greco è stata scientificamente provata che sicuramente interessa che può avere a che fare anche a chi soffre di diabete, grazie alle proprie funzioni, scopriamo perché:

Il decotto dei semi del fieno greco ha delle proprietà che agiscono fortemente sulla riduzione degli zuccheri al livello sanguigno.

Possiamo dire che ci sono anche altre attività benevole che offre questa pianta tra cui ha un ottima gestione del metabolismo, andando a migliorare lo stato generale e facendo avere un grande risveglio del proprio appetito.

Ci sono anche delle sostanze all’interno dei semi del fieno greco che aiutano a riacquistare il peso perduto a causa di malattie o a causa di problematiche che hanno riguardato problemi personali.

Ovviamente questa pianta dopo le numerose proprietà che offre aiuta anche ad avere un ottima formazione del tessuto muscolare in tempi record, seguendo quindi anche un miglioramento se si praticano sport o movimenti che interessano uno stile di vita agile.

Come assumerlo:

Allora per quanto riguarda questo discorso possiamo dire che il fieno greco si può trovare in vari formati, tra cui:

estratto secco, polvere ed infine come infuso, dove di solito vengono inseriti altre sostanze aggiuntive per andare a migliorare il sapore dell’infuso stesso. E’ consigliato quindi di assumere questi tipi di infusi massimo due volte al giorno, perché come ben sappiamo e meglio prevenire ma non esagerare.

Lascia un commento